Questo sito utilizza cookie tecnici e consente l'invio di cookie di "terze parti" al fine di effettuare misure di traffico per la valutazione delle prestazioni del sito. Per saperne di più, clicca sull'apposito bottone "Maggiori dettagli", che aprirà in modalità pop up l'informativa estesa, dove è possibile avere informazioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando il bottone OK, o cliccando su una qualsiasi altra area del sito, presterai consenso all'uso dei cookie.

ORGANIZZARE


Le variabili che devono poter essere considerate, anche nelle PMI, sono molteplici.

Il CLIMA organizzativo, la Qualità e le Competenze delle PERSONE, la STRATEGIA, la STRUTTURA organizzativa, il Sistema PREMIANTE, il Sistema INFORMATIVO, sono alcuni esempi che concorrono al raggiungimento dei risultati.

 

Ma, a cosa serve avere un'organizzazione e quali funzionalità chiediamo esprima?

Nelle imprese moderne l'organizzazione deve rispondere principalmente alle seguenti funzionalità:

  • EFFICIENZA
  • FLESSIBILITA'
  • INNOVATIVITA'
  • MOTIVAZIONE

 

EFFICIENZA

Significa bassi costi, alti rendimenti, zero difetti e zero ritardi.

Si realizza mediante:

    • standardizzazione dei prodotti e dei processi (non si inventa ogni volta; si ottimizza);
    • grandi volumi (economie di scala e di saturazione);
    • stabilità nel tempo (economie di apprendimento);
    • meccanizzazione e automazione.

E’ essenziale quando si compete sul prezzo e con piccoli margini (tipico dei prodotti di massa, commodity).

E’ comunque sempre un fattore importante di economicità.

 

FLESSIBILITA'

Significa avere la capacità di variare rapidamente, e a costi bassi, le caratteristiche dei prodotti e i volumi di produzione. E’ una combinazione “miracolosa” di efficienza (che tradizionalmente si ottiene con la rigidità) e di variabilità.

Si realizza mediante:

    • compattamento organizzativo delle fasi, dei tempi e delle responsabilità;
    • supporti informatici potenti e intelligenti;
    • persone con competenze multifunzionali e multibusiness;
    • impianti (macchine, attrezzature, ecc.) multifunzionali e multibusiness.

E’ critica quando la prevedibilità delle reazioni dei clienti e dei concorrenti è bassa; è essenziale quando per competere occorre personalizzare i prodotti.

 

INNOVATIVITA'

Significa avere la capacità di lasciare le vie note per intraprendere nuove avventure; capacità di sviluppare e di mettere in atto prodotti e processi secondo modelli che vanno contro le convinzioni correnti.

Si realizza mediante:

    • sviluppo delle capacità di ascolto;
    • incroci culturali;
    • combinazioni di champion, sponsor, orchestrator;
    • molte energie libere dalla routine.

E’ necessaria se si vuole giocare il ruolo del leader con i connessi rischi e con i potenziali vantaggi di prima mossa e di monopolio temporaneo.

Se l’innovazione riesce, ci si può permettere qualche inefficienza (finché dura il vantaggio).

 

MOTIVAZIONE

Significa forte coinvolgimento personale che si manifesta sotto forma di permanenza nell’azienda ed elevato impegno lavorativo. Si può utilmente osservare anche sotto forma di identificazione con: la professione, il risultato, il gruppo, l’azienda.

Si realizza mediante:

    • regole del gioco eque e rispettate (fattori igienici);
    • mansioni sfidanti con ampie deleghe;
    • forte interazione sociale;
    • prospettive di crescita personale e professionale anche di medio e lungo periodo.

E’ essenziale per le aziende che vogliono essere flessibili e innovative.

 

   feedback